Dreamtelling for a Better World

THE WALL. STATI UNITI Le famiglie divise dal muro tra Stati Uniti e Messico


“Ora che vivo da questa parte del confine mi sento diversa. Prima ero molto triste, perché mio marito e i miei figli vivevano già negli Stati Uniti”, dice una donna messicana. “Sul lato del Messico usano scale improvvisate e si buttano dall’altra parte, ma in molti casi la polizia di frontiera statunitense li arresta e li deporta”.

Negli anni novanta gli Stati Uniti hanno cominciato a costruire un muro sul confine con il Messico con lo scopo di fermare i flussi migratori. Ora la barriera è lunga più di mille chilometri e, con l’irrigidimento delle politiche sull’immigrazione voluto da Donald Trump, per le famiglie che vivono nei due paesi è sempre più difficile vedersi.

 

 

Friendship Park

 

Credits

 

Regia e fotografia Stefano Scialotti