Italidea

"L'Italia delle idee - una nuova idea dell'Italia"

2008-2009 - MAE DG PCC, MIBAC, Ministero dello Sviluppo Economico, ICE

 

 

 

 Il sito Italideaexhibit , realizzato secondo il format ARTEFACTA, si configura come una biografia online della grande mostra Italidea  nell’edizione  del 2009  realizzata a Guadalajara in Mexico

ITALIDEA una mostra multimediale per scoprire le radici storiche della creatività, dell’imprenditorialità e dell’eccellenza italiane: un sistema aperto, in evoluzione e ripetibile. I singoli punti multimediali costituiscono con il loro percorso, che spesso parte da opere d’arte, una narrazione interna alla mostra.

 

 

La Mostra si presenta come una narrazione storico-artistica – dagli etruschi alla contemporaneità -  che conduce a  7 aree tematiche   monografiche su  eccellenze tecnologiche, culturali e industriali  italiane  viste come punto di arrivo di una evoluzione continua.

La mostra Italidea si presenta come un sistema aperto e in evoluzione e  ripetibile.

Il settore multimediale viene incontro alla prima di queste caratteristiche attraverso morphimg evolutivi  e  costruzioni grafiche in 2D e 3D  che permettono in tempi brevi di fruire cambiamenti nel tempo di una moda, di una linea grafica, di un sistema tecnologico. Le mappe interattive ci mostrano invece le evoluzioni nel tempo e nello spazio di un sistema complesso come ad esempio alcune opere dello studio Piano. Infine le tecnologie multimediali danno la possibilità  di rendere la mostra facilmente itinerante. I singoli punti  multimediali si sono pensati come un percorso interno alla mostra coordinato con i temi  delle opere,  ma anche affine ad esse come qualità di fruizione.  Quindi installazioni video e non reportage o filmati documentaristici.

 

I caratteri di modularità della mostra e il  suo essere un sistema in evoluzione  hanno trovato una perfetta corrispondenza comunicativa nel format  online Artefacta.

La fruizione della mostra infatti non è limitata  agli spazi fisici dove è stata allestita, ma è accessibile con continuità  dal sito web, che in questo modo travalica i limiti temporali e spaziali dell’esibizione. Obbiettivo è stato  di creare una esperienza culturale persistente, una fruizione emotiva  e non solo documentativa della mostra.

 

 

Credits

 

Regia multimediale e direzione artistica                            Stefano Scialotti

Direttore di produzione                                                 Paola d’Errico

Fotografia                                                                   Walter Balducci

Montaggio                                                                  Mario Chavarria

Interface Design                                                         Cristina Delogu

Graphic Design e Morphing                                           Giuseppe Polegri

Architecture Engineering                                              Andrea Bernardini

Modelli 3D                                                                  Claudio Rufa e Marco di Ioia

Responsabile scientifico-redazionale                                Laura Leuzzi                                                                                                

 

http://www.artefacta.eu/italidea/index.html