Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.stefanoscialotti.it/home/plugins/system/easygoogleanalytics/easygoogleanalytics.php on line 87
Maria.Pages

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.stefanoscialotti.it/home/plugins/content/loadformmaker/loadformmaker.php on line 20

Bailo de toda la vida

Maria Pages

biografia de una bailaora

 

 

Una biografia

Maria Pages e suo marito Josè Maria Sanchez desideravano un filmato che documentasse i vari spettacoli e i viaggi attraverso il mondo della grande ballerina e della sua compagnia.

Avevano già  un notevole materiale di repertorio girato in tutto il mondo.

Quando mi fu proposto nell’ ottobre 2005 di pensare una possibile regia, in parallelo al nuovo spettacolo Sevilla  che Maria stava preparando la mia idea fu subito chiara.

Due elementi di narrazione principali per il film  : il making off del nuovo spettacolo Sevilla e attraverso questo una biografia dell’artista.

Quale  occasione, migliore e irripetibile, di poter filmare Maria nelle sue fasi di ideazione e creazione ?  I due elementi narrativi si intersecano senza soluzione di continuità.

 

Le prove  del nuovo spettacolo sono girate con lunghi piani sequenza, senza interruzioni e montaggio. Il tentativo è un pò come di ballare insieme a Maria,  di girarle intorno. La sua energia rimane intatta e viene resa da un punto di vista particolare. Le piccole telecamere digitali hanno permesso di entrare nelle prove e nelle interviste in modo naturale come per una chiaccherata tra amici.

Le intervsite con Maria e con Josè Maria, sono quasi rubate, o nella casa di Sevilla, o nei bar a Torre Lodones ( Madrid) o a Sevilla.  Nel tourbillion della preparazione dello spettacolo,  i tempi brevisssimi concessi alle interviste, rendono però il clima reale di quei giorni.

Poi la vita di tutti i giorni a Sevilla,  la bellissima casa di Maria e Josè,  i ricordi di Maria: comincia a ballare a tre anni, i primi spettacoli, il primo maestro Manolo Marin, poi Antonio Gades, il successo, le trasferte in tutto il mondo.

Il  flamenco evolucion che dialoga con  musiche moderne e contemporanee: Tom Waits, Peter Gabriel,  Shostakovich. Il rapporto con i musicisti,  l’adattamento e traduzione di Volare di Domenico Modugno per Sevilla.  Le coreografie elaborate da Maria Pages, la regia di Sanchez.

 

 

Un film verità

Nella realizzazione del filmato si sono confrontati fin dall’inizio due punti i vista: il mio più biografico e quello di Maria e di Josè Maria più documentativi e promozionali.

Il tentativo alla fine  è  stato di avere un’ immediatezza più vicina al film verità, all’inchiesta dal vivo che al documentario classico.

Nel caso di Maria Pages,  la sua forte personalità e fisicità, il rapporto con le sue radici sevillane, quello creativo con Josè Maria –regista  del nuovo spettacolo - , con i musicisti, con i sarti e gli scenografi sono stati, insieme ovviamente al ballo flamenco i motivi della biografia.

Nelle biografie che mi capitato di realizzare su vari artisti contemporanei, soprattutto di arti visive, la cosa che sempre più mi ha interessato è stato il loro rapporto conil mondo. Quindi provare  a catturare il loro rapporto con le cose e le emozioni, il  quotidiano, cercare alcuni pezzi della loro anima, da qualche parte

 

 

 

 

Credits

 

Credits

 

Una produzione Compagnia Maria  Pages 2006

Regia Stefano Scialotti

Fotografia  Walter Balducci, Stefano Scialotti

Editing David Calzado

Direttore di produzione Leila Buongiorno

 

Durata 52’  4:3   

Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.
More information Ok