Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.stefanoscialotti.it/home/plugins/system/easygoogleanalytics/easygoogleanalytics.php on line 87
Biennale.Senegal

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.stefanoscialotti.it/home/plugins/content/loadformmaker/loadformmaker.php on line 20

Dakar Senegal maggio 2008

Ottava biennale di arte contempranea Dak’art:Afrique: Miroir?

Produzione Dinamo Italia,  regia Stefano Scialotti 27’

 Creato dal grande intellettuale e statista Leopold Senghor già nell’epoca dell’indipendenza negli anni sessanta, questo appuntamento culturale è oggi unico per capire non solo l’arte contemporanea Africana ma anche il design, la moda ed anche la musica. 

Si tratta di una grande mostra inter-africana con quasi 100 artisti ma anche il Salon de Design con oggetti e mobili creati appositamente per la Biennale, una sfilata di moda negli spazi creativi del Club Metissacana, luogo di spicco nella capitale, una mostra degli artisti africani della diaspora, e varie conferenze e dibattiti sparsi in tutta la città. Come il Musée Ifan, Jardins Hotel de la Ville, Galerie National, Centre Culturel Français, e la Maison Douta Seck. I collezionisti aprono le loro case per gli incontri e gli artisti mettono a disposizione i loro atelier per le visite.  Il celebre musicista Youssou N’dour apre il suo “night” per una serie di concerti e performances, e poi  gli appuntamenti “off” per molti altri siti e mostre, compreso l’Isola di Gorée. 

Anche in questo caso la regia ha cercato di seguire in modo biografico la vita, gli stili architettonici,  i caratteri sociali e culturali del Senegal e del Continente africano attraverso  le opere degli artisti presenti.

 

Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.
More information Ok